Orizzonte 2020: guida alle caldaie di Assotermica

News on 5 Apr , 2016

Assotermica ha da poco pubblicato una nuova guida dal titolo “Orizzonte 2020″ dedicata alle caldaie e ad uso in particolare di rivenditori e installatori. Data la preminenza e importanza delle caldaie a condensazione nell’interno dell’attuale e futuro panorama sulle caldaie, la guida è principalmente dedicata proprio a questo tipo di caldaia. Al riguardo è bene ricordare come l’Italia sia uno dei leader a livello mondiale in questo campo, con esportazioni in tutti i maggiori paesi europei.

La guida si propone soprattutto di fornire informazioni su come scegliere la caldaia e sulle corrette procedure di installazione e manutenzione. Tali informazioni di natura prettamente tecnica, dovranno servire agli operatori del settore per sapere come procedere nella maniera corretta nella maggior parte delle situazioni che li vedono al lavoro con le caldaie.

La guida riserva un largo spazio alle questioni di natura energetica e di massimizzazione del rendimento. Tali tematiche, sempre importanti, sono divenute negli ultimi anni i principali motori sia della ricerca tecnologica da parte dei produttori, sia delle decisioni a livello politico ed economico. Basti pensare a ciò che è successo con le ultime leggi in materia di produzione di apparati di riscaldamento e di efficienza energetica, emanate dalla comunità europea, ed entrate in vigore lo scorso Settembre. Norme che tra l’altro prevedono che ogni apparecchio venduto, sia dotato di una apposita etichetta che informi il consumatore sul livello di efficienza energetica dell’apparecchio stesso.

La guida ha un taglio essenzialmente pratico, dato che cerca di inquadrare e affrontare i diversi problemi che personale commerciale e tecnico si trova ad affrontare ogni giorno riguardo alla scelta, installazione, uso e manutenzione delle caldaie. Tali problemi sono molto vari e possono andare da come scegliere le caratteristiche di una caldaia a seconda dell’ambiente in cui verrà utilizzata e di altri fattori specifici, a come ad esempio sostituire uno scambiatore di calore non più funzionante.

Anche alle energie rinnovabili, che nell’ampio panorama del risparmio energetico hanno una importanza essenziale, la guida dedica un apposito spazio, trattando ad esempio delle modalità di integrazione delle caldaie con sistemi di pannelli solari, o delle diverse possibilità di detrazione fiscale per chi decide di sostituire la propria caldaia con una ad alto rendimento.